Il programma

Sala conferenze

Ore 10.00

APERTURA

Ore 10.30-11.30

ENOGASTRONOMIA È CULTURA?

In questo panel affronteremo il tema del cibo come patrimonio culturale del nostro Paese, degno della “C” maiuscola al pari di altre espressioni culturali considerate tradizionalmente più nobili.

Francesco Palumbo - Direttore Turismo Mibact
Antonella Parigi - Assessore Regione Piemonte
Piercarlo Grimaldi - Professore ordinario di Antropologia Culturale all’Università degli Studi di Scienze Gastronomiche
Alberto Cirio - Commissione Turismo Parlamento Europeo

Modera: Mauro Carbone

Ore 11.30-12.30

“IL NOSTRO VINO NEL FUTURO DEL MONDO”

Oscar Farinetti
Angelo Gaja

Modera: Mauro Carbone

Ore 12.30-13.00

IN BRAND VERITAS

Il branding del vino tra luoghi comuni e ultra-specializzazione
Il vino non lavora sulle normali leve della notorietà come altri prodotti, necessita invece di maggiori approfondimenti che toccano la cultura e il territorio. Ma quanto può prescindere dai principi del marketing contemporaneo e dove inizia la notorietà del territorio rispetto al prestigio della cantina?

Francesco Buschi - FutureBrand

Introduce: Roberta Milano

Ore 13.00-13.30

VIVERE ALL’ITALIANA

«Vivere all’Italiana» è il marchio del piano di promozione integrata messo a punto dalla Farnesina (MAECI) insieme ad altri ministeri per rilanciare la cultura e quindi l’economia italiana nel mondo. Anche la cultura del Cibo e del Vino. La diplomazia economica è un grande supporto per enogastronomia, turismo e i territori italiani.

Pier Francesco Zazo - Ministero Esteri

Dibattito:

Maria Elena Rossi - Direttore Marketing ENIT
Francesco Buschi - FutureBrand

Modera: Roberta Milano

PRANZO

Ore 14.30-15.00

COOPETITION: UNA NUOVA PARTITA

La rete non è solo una tecnologia, è un modo di pensare, un modo di essere: è la piattaforma in cui, collaborando, ciascuno esprime al meglio il proprio valore. Bisogna collaborare per costruire la reputazione di un territorio all’interno del quale poi competere per l’eccellenza. La collaborazione è creativa ed è vantaggiosa: il risultato è sempre superiore alla somma delle sue parti.

Gigi Tagliapietra - Mastro tecnologo

Introduce: Roberta Milano

Ore 15.00-15.30

SI FA PRESTO A DIRE CHEF

Come nasce un’Accademia di Alta Cucina dove i Saperi diventano Sapori.

Luciano Tona - Direttore Accademia Bocuse d’Or Italia

Intervista di Anna Prandoni

Ore 15.30-16.00

TURISMO ENOGASTRONOMICO IN ITALIA: DATI E TREND

Tutti i numeri dei Viaggiatori del gusto in Italia

Flavia Coccia - Isnart-Unioncamere

Modera: Mauro Carbone

Ore 16.00-16.30

LA RISTORAZIONE E L'ENOGASTRONOMIA IN ITALIA E NELLE LANGHE

Dati, tendenze, performance secondo TripAdvisor

Valentina Quattro - TripAdvisor

Introduce: Roberta Milano

Ore 16.30-17.00

CHI PRENOTA?

Cambiano le abitudini e i comportamenti, anche i ristoranti si prenotano sempre più online.

Andrea Arizzi - The Fork

Introduce: Annalisa Romeo

Ore 17.00-17.30

CHIUSURA

Sala delle maschere

Ore 10.30-11.30

COSA È IL TURISMO ENOGASTRONOMICO?

Cosa definisce il Turismo Enogastronomico? I “prodotti turistici”, la motivazione di viaggio, la spesa durante la vacanza, altro? Il dibattito sarà preceduto da un’analisi ENIT sui numeri del turismo in Italia con specifico focus sul turismo enogastronomico.

Maria Elena Rossi - Direttore Marketing ENIT dibattito
Nardelli Elisabetta - Trentino Marketing
Rocky Malatesta - Puglia Promozione
Emanuele Burioni - APT Servizi Emilia Romagna
Liliana Allena - Presidente Ente Fiera Internazionale del Tartufo bianco d’Alba

Modera: Stefano Mosca

Ore 11.30-12.30

L’ERBA DEL VICINO

Orizzonte internazionale sul turismo enogastronomico: uno sguardo a dati, tendenze e cosa succede fuori dall’Italia.

Roberta Garibaldi - Università Bergamo
Giovanna Sainaghi - VisitFlanders
Olivier Bagarri - UESS (Ampelo)
Gori Sparacino - Direttore Federazione Europea Iter Vitis

Modera: Roberta Milano

Ore 12.30-13.30

UNESCO CREATIVES CITIES OF GASTRONOMY

Le città creative della gastronomia

PARMA - Cristiano Casa - Assessore al Turismo
ALBA - Fabio Tripaldi - Assessore al Turismo
ÖSTERSUND - Dag Hartman
Antonio Degiacomi - Presidente Associazione per il Centro nazionale Studi Tartufo

Modera: Angelo Boscarino

PRANZO

Ore 14.30-15.00

CHI CERCA TROVA

Interrogando i dati di ricerca del principale motore mondiale, escono conferme, curiosità e sorprese. Interpretare questi dati è molto utile per costruire un’efficace offerta di turismo enogastronomico.

Fabio Galetto - Google Italia

Introduce Roberta Milano

Ore 15.00-15.45

BLOCKCHAIN E TRACCIABILITÀ

Innovazione per i prodotti, opportunità nuove per il turismo.

Massimo Chiriatti - Collaboratore de Il Sole 24 Ore - Nòva
Saverio Murgia - Startup Genuino

Modera: Roberta Milano

Ore 15.45-16.15

COME TRASFORMARE UN LUOGO IN UNA STORIA

Comunicazione innovativa per la crescita dei territori e dei loro prodotti

Luigi Odello - Narratori del Gusto
Guido Bosticco - Università di Pavia, Scuola del Viaggio
Erica Firpo - Travel Journalist, Digital Media Consultant

Modera: Anna Prandoni

Ore 16.15-17.00

FOOD MEETS DIGITAL & TOURISM

Come il digitale connette agrifood e turismo

Andrea Casadei - H-Farm
Carlo Vischi - Advisor Grow The Planet di H-FARM
Elena Bisio - Startup Foody

Introduce: Liana Pastorin

Sala didattica

“Istruzioni per l’uso”

Ore 10.30-11.30

IL SAPORE DI UN POST(O)? DOCE DOCE!

Annalisa Romeo

Ci sono tante cose dentro: il “sapore” che si lega al cibo, il “posto” inteso come luogo, come territorio, ma anche il “post” come tema social, “doce doce” il concetto di tempo legato alla costruzione di una strategia di comunicazione digitale e quindi tempo=professionalità ma poi “doce doce” è anche il dolce del mangiare, della convivialità, dello slow tourism.

Ore 11.30-12.30

NESSUN GRADO DI SEPARAZIONE

Paola Faravelli

Le immagini sono le parole che non hanno bisogno di traduzione; è un linguaggio senza frontiere che per diventare racconto deve seguire alcune regole.

Ore 12.30-13.30

LUOGHI, STORIE, EVENTI

Fabrizio Ulisse

Il video come racconto collettivo di un territorio e delle sue ricchezze enogastronomiche. Cosa vuol dire oggi fare video per raccontare un territorio e i suoi valori? Perché e come possiamo e dobbiamo dare voce alle mille storie di luoghi e di sapori attraverso esempi, semplici tecniche, e un po’ di pianificazione intelligente.

Ore 14.30-15.30

TURISMO ENOGASTRONOMICO: COME E PERCHÉ ORGANIZZARE UN BLOG TOUR

Mariachiara Montera

Dagli obiettivi aziendali agli obiettivi digitali del tour, dalla selezione al coinvolgimento di blogger e influencer, dalla definizione del programma alla misurazione dei risultati.

Ore 14.30-15.30

TURISMO ENOGASTRONOMICO DALLA RUSSIA

Giulio Gargiullo

Le opportunità per il territorio fra esperienze e luxury. Analisi di dati, comportamenti, trend e strumenti digitali per sviluppare una strategia di turismo enogastronomico e lo shopping tourism verso i territori più ricchi di sapori e cultura nel Belpaese.

Ampelo
Langhe Roero
Enoteca Grinzane Cavour
Regione Piemonte
Fondazione CRC
Cibo
Agenzia Nazionale Turismo